Battistini Vivai

Benvenuto ai Battistini Vivai Cesena

Workshop sulla micropropagazione

Lo scorso 20 giugno, presso Cesena Fiera, si è tenuto il Workshop sulla coltura in vitro: un'analisi delle opportunità (ma anche delle problematiche) che si presentano oggi ai giovani che hanno l'intenzione di dedicarsi alla micropropagazione o che già sono "imprenditori" del settore.

Molti i giovani intervenuti che si stanno approcciando a questa tecnica. Nel pomeriggio invece si è tenuta una tavola rotonda con i maggiori esperti del settore.

 

Visualizza le foto dell'evento

70 anni di Battistini

Battistini vivai compie 70 anni e, per l'occasione, abbiamo pensato di rinnovare il nostro logo.

Il fatto è che non ci sentiamo affatto vecchi.

L'azienda, fondata nel 1949 da Domenico Battistini, padre e nonno delle due generazioni che lavorano attualmente in azienda, rappresenta una realtà familiare e internazionale allo stesso tempo. Compiere 70 anni è un grande obiettivo di cui siamo orgogliosi.

Vi diamo appuntamento nel primo weekend di Aprile per festeggiare con noi presso la nostra sede in via Ravennate 1500, Cesena in occasione di Fruttinfesta - II° edizione oppure in occasione di MACFRUT 2019 ( 8-9-10 Maggio 2019) presso Rimini Fiera.

A presto! 

 

Pesche Extreme® e Fresh®

Nuove introduzioni nel panorama varietale per pesche, nettarine, percoche e platicarpe. Continua la collaborazione dei Battistini Vivai con il vivaio spagnolo Provedo. Le due serie si distinguono per il gusto, puntando a fornire sempre frutti molto colorati e di grosso calibro per tutta la stagione. Serie Extreme® a gusto dolce e subacido. Serie Fresh® a gusto equilibrato e tradizionale. In foto: Extreme® 6.

I piccoli frutti per star bene

Quando si parla di piccoli frutti ci si riferisce ai generi Vaccinium, Rubus e Ribes, ovvero alle varietà coltivate di Mirtilli, Lamponi, More, Ribes e Uva spina. In Italia, già da oltre un decennio, si è registrato un notevole incremento economico e di interesse per la coltivazione e il consumo di piccoli frutti, in particolare per il consumo fresco.
I piccoli frutti sono buoni, sono molto apprezzati per le loro caratteristiche qualitative, organolettiche e nutraceutiche, in parole semplici, sono ricchi di antiossidanti e fanno bene alla salute. La coltivazione di queste specie si è estesa da nord a sud d’Italia, passando dalle aree più vocate e tradizionali come Trentino e Piemonte a nuovi ambienti colturali come alcune zone della Sicilia. Questa evoluzione, unita ai miglioramenti della tecnica di coltivazione e di produzione vivaistica, oltre al prolungamento della conservazione (shelf-life) dei frutti stessi , ha fatto crescere la considerazione e l’interesse di coltivatori e consumatori.
Come si propagano i piccoli frutti?I metodi maggiormente utilizzati dal punto di vista vivaistico per la riproduzione o moltiplicazione delle piante di queste specie sono la tecnica tradizionale di taleaggio, che si realizza in serra, e la più innovativa micropropagazione o propagazione in vitro, effettuata in laboratorio, coltivando le piantine in vasetti di vetro, in ambiente sterile, e successivamente trapiantandole in serra per la fase finale di ambientamento.
Tra le moltissime specie e varietà di piante micropropagate da Battistini vivai,troviamo infatti del genere Vaccinium corymbosum (Mirtillo) oltre 20 varietà di Mirtillo Gigante americano, ben rappresentate per caratteristiche qualitative e produttive. Le varietà di mirtilli, così come quelle di tutti gli altri frutti, si possono suddividere ulteriormente per epoca di maturazione, dalla più precoce alla più tardiva e ancora per il loro fabbisogno di freddo (mirtilli cosiddetti northern highbush per alto fabbisogno di freddo e southern highbush, cioè a basso fabbisogno di freddo).
 

Per avere più informazioni consulta la nostra sezioni prodotti o contattaci.
 

batvivai@battistinivivai.com

Ricerca e certificazioni

Ciascun ambiente in cui le piante crescono, dal laboratorio al vivaio in pieno campo, è continuamente monitorato e controllato dal Servizio Fitosanitario Regionale. Le certificazioni che l’azienda ottiene per attestare lo stato sanitario delle piante sono: • CAC • VE Proprio quest’ultima è il punto di forza dell’azienda. Grazie infatti alla produzione in vitro, tutti i portainnesti per piante da frutto che sono prodotti sono virus esenti, limitando così la diffusione di virosi e di contaminazioni batteriche. Tutti i portainnesti prodotti in vitro seguono il processo di certificazione per materiale virus esente, tramite prelievo di meristema o gemma da piante madri presso il CAV (Centro Attività Vivaistiche) di Tebano-Faenza e successivi controlli da parte del servizio Fitosanitario Regionale. L’azienda ha ottenuto anche la certificazione di qualità ISO (norma ISO 9001:2008) che analizza il Sistema di Gestione per la Qualità di una Organizzazione, valutando che la gestione delle risorse e dell’organizzazione sia senza sprechi ed inefficienze. Rappresenta uno standard di riferimento internazionalmente riconosciuto.


L’impresa agricola VIVAI PIANTE BATTISTINI - SOCIETA' AGRICOLA S.S. (CUAA 00926960402) è beneficiaria di un contributo del FEASR per un progetto approvato a valere sul PSR Emilia-Romagna 2014-2020 – Tipo di operazione 4.1.01 – Approccio di sistema – Avviso Pubblico D.G.R. 227/2017, compreso nel Progetto di Filiera F13 (SETTORE FILIERE MINORI) dal titolo “Vivaismo frutti – viticolo sostenibile” di cui è proponente e capofila il CENTRO ATTIVITA' VIVAISTICHE SOCIETA' COOPERATIVA AGRICOLA
Importo del sostegno totale ricevuto, cofinanziato dall’Unione europea – Tipo di Op. 4.1.01: spesa ammessa Euro 211.512,00; contributo approvato Euro 74.029,20
- Clicca qui  per maggiori informazioni
Per informazioni e dettagli sulle operazioni cofinanziate dal FEASR: http://europa.eu/legislation_summaries/agriculture/general_framework/l60032_it.htm

Expo

FlorMart 2019

SIPSA FILAHA 2019

Fruit Attraction 2019